COMUNICATO STAMPA TRENO VERDE

La storica campagna  il Treno Verde di Legambiente in collaborazione con Ferrovie dello Stato Italiane con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, arrivata alla sua ventottesima edizione sarà presente a Pavia in stazione nelle giornate dal 2 al 4 Marzo. Il convoglio ospita a bordo una vera e propria mostra per la formazione e la sensibilizzazione dei cittadini di tutte le età: i vagoni sono attrezzati con mostre interattive che, attraverso video, pannelli, giochi e touch screen presentano il tema dell’emergenza globale dei mutamenti climatici in un’ottica che guarda alla città smart, a partire dalle buone pratiche messe in pratica nei nostri centri urbani, nei quartieri e nelle periferie. La nuova edizione del Treno Verde parlerà del cambiamento che è già in atto nelle città e nei quartieri, restituirà un quadro delle principali buone pratiche in Italia e all’estero, dove si sta realizzando una diversa e nuova modernità: la mobilità nuova, la riqualificazione energetica ed edilizia, l’identità territoriale delle periferie, l’economia circolare, una gestione ottimale dei rifiuti, la sharing economy, il verde urbano.

Numerose sono le iniziative legate al treno:

– Attività didattiche sul treno per le scuole al mattino 

– Estesa campagna di monitoraggio ambientale sulla qualità dell’aria

– Trofeo Tartaruga (02/03) la competizione tra vari mezzi di trasporto per scoprire il modo più veloce, economico e meno inquinante per muoversi in città; parteciperà in bici il sindaco di Pavia Massimo Depaoli

-Incontro con i cittadini sui temi ambientali:

Mercoledi 2 Marzo 2016  17.30-19.00

MOBILITA’ DOLCE

Tavolo di confronto con Arch. Roberto Fusari , Davide Lazzari Assessore alla Mobilità e Trasporti del comune di Pavia e Marzio Marzorati Legambiente Lombardia sulle problematiche della mobilità Pavese. Verrà inoltre illustrato il progetto “ViaconVento” da Marzio Marzorati.

Giovedi 3 Marzo 2016  17.30 -19.00

GESTIONE PARTECIPATA DEL VERDE PUBBLICO

Incontro con i cittadini sulla gestione partecipata del verde urbano. Racconteremo le esperienze nate nei diversi quartieri di Pavia con Alice Moggi (Assessore alle Politiche Sociali e al Terzo Settore), Angelo Gualandi (Assessore all’Ecologia) del Comune di Pavia e i cittadini che ne sono protagonisti. Verrà inoltre illustrato il problema dell’uso di fitofarmaci in città.

Venerdi 4 Marzo 2016  17.30 -19.00

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Incontro e dibattito sulla gestione dei rifiuti e la raccolta differenziata porta a porta. Coordina l’incontro Gianluigi Vecchi di Legambiente Pavia, confronto con il sindaco del Comune Pavia Massimo Depaoli , Roberto Veronesi sindaco del Comune di Torre d’Isola e Nicola Lamberti sindaco del comune di Borgarell.

Legambiente Pavia Circolo "Il Barcè"

WORKSHOP ARIA

LABORATORIO
D’IDEE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA PROVINCIA DI PAVIA


Comunicato Stampa


Che Aria respiriamo
in Provincia di Pavia?


Esiste un problema diossina in particolare in Lomellina?


Legambiente Provincia di Pavia e Comitato dei Cittadini di Parona per la Salute e l’Ambiente organizzano un Workshop su Qualità dell’Aria e Rischio Diossina che si terrà Venerdì 14 marzo alle ore 21 alla Sala San Martino in Tours in Corso Garibaldi 69 a Pavia.


Il Convegno si aprirà con due relazioni scientifiche; una di carattere ambientale e abbiamo chiesto l’intervento ai responsabili ARPA della Provincia di Pavia e ad esperti del tema e uno di carattere sanitario e abbiamo chiesto l’intervento a Paolo Crosignani della Fondazione Irccs Istituto dei Tumori, Milano e Membro del Comitato scientifico della International Society of the Doctors for the Environment (Isde). La serata si concluderà con una Tavola Rotonda sul tema, con l’Assessore Provinciale all’Ambiente Michele Bozzano (che ha già confermato la presenza) e i consiglieri regionali Angelo Ciocca (in attesa di conferma), Mario Melazzini (in attesa di conferma) Iolanda Nanni (confermato) e Giuseppe Villani (confermato).


A tutti i relatori è stato inviato il Dossier a cura dei promotori con schede tecniche sulla qualità dell’aria e sulla possibile presenza di diossina.


Lo scopo dell’iniziativa è quello di affrontare, in modo scientifico e senza allarmismi, temi ambientali rilevanti, quali la qualità dell’aria e il rischio diossina e le ripercussioni sulla salute e sulla qualità della vita di tutti.


Da dati in nostro possesso sulla qualità dell’Aria in Provincia di Pavia, registriamo un miglioramento della situazione ma anche disfunzioni nel sistema di rilevamento e soprattutto incongruenze
nell’individuazione delle aree critiche (in particolare l’esclusione di zone in Lomellina come quelle di Parona-Mortara-Vigevano e l’area della Raffineria di San Nazzaro).


Più difficile e più delicato ancora il problema della possibile presenza di Diossina nel territorio che ciclicamente trova spazio nei media ma in mancanza di dati certi e di indagini serie.


Abbiamo scelto quindi la via dell’approccio scientifico ai problemi ambientali e soprattutto la via del confronto con i soggetti Istituzionali preposti per avere una fotografia veritiera della realtà territoriale e per impostare politiche ambientali efficaci non più rinviabili.


In allegato il Dossier preparato dai promotori ed una pubblicazione della Regione Lombardia sull’argomento.



Info:
Gianluigi Vecchi 348 8231528
Riccardo Orlandi 347 9455087

Cittadinanza e Costituzione

1899825_10203579424710479_198965912_oL’Istituto di Istruzione “A. Volta” attraverso il progetto “Volta nel Mondo” promuove dei percorsi di educazione alla Cittadinanza attiva in collaborazione con:
Casa del Giovane, ACLI, Ad Gentes, ARCI, Associazione Babele Onlus, Avvocati di strada, Banca Etica, Bottega Equo Solidale C.A.F.E., Caritas, Centro Servizi Volontariato, CICOPS Università di Pavia, Comitato Pavia Asti Senegal,
Comunità S. Egidio, C.R.I. Pavia, Gruppo Acquisto Solidale Pavia, Legambiente, Libera e Pax Christi
Maggiori info nella locandina.
Laboratori per studenti
• delle secondarie di secondo grado
dal 17 al 22 Febbraio 2014
• delle classi terze
delle secondarie di primo grado
dal 26 al 28 Febbraio 2014
Comunità “Casa del Giovane”
via Lomonaco, 43/45
PAVIA

Conversazioni con…

Continua a Pavia il ciclo di incontri
“Conversazioni con…”


Il riuso dell’Arsenale di Pavia


Una grande opportunità per la città, 


Giovedì 20 febbraio ore 21 – Libreria C.L.U. – via San Fermo 3/a


LUCA MICOTTI, architetto, Legambiente.


SILVIA COLOMBI, docente
istituto Volta


AGATINO
CONDORELLI,
  Brigadiere Generale già
Vice Direttore dell’ Arsenale


MASSIMO MANGIAROTTI,
esperto in politiche locali


La crisi in corso suggerisce che il tempo del consumo di suolo sia giunto al termine.


L’ex Arsenale si presta, per dimensioni, ricchezza di testimonianze, qualità dei fabbricati, prossimità al centro città a diventare un eccellente laboratorio del riuso urbano pavese.

Occorre evitare l’abbandono e il degrado o la speculazione su questa vasta area della città, degradante sul Ticino e  di grande fascino e bellezza.


Bisogna restituirla ai suoi cittadini. Si tratta di una molteplicità di edifici e di spazi, ancora facilmente agibile e che potrebbero trasformarsi  in  una sorta di “cittadella”  della cultura e della socialità, con sedi delle associazioni, spazi per l’aggregazione, la formazione, le iniziative di riqualificazione sociale, i coworking , le cohousing, gli orti urbani, i servizi per studenti e bambini, ecc.


 

Cordiali saluti  Costantino Leanti

ABITARE PAVIA

Vi aspettiamo sabato 22 febbraio ore 10 presso la libreria Il Delfino,Piazza Cavagneria 10,Pavia


con il primo incontro di:


Abitare Pavia 2014


Guarda locandina e comunicato stampa.

 


Tre mattine per una buona città


Anche Pavia è toccata dalla profonda crisi in atto. Crisi ambientale, crisi limatica dovuta all’intenso consumo di energia da fonti fossili non rinnovabili con alta emissione di anidride carbonica, crisi dell’illusione della inesauribilità delle risorse, crisi dovuta alla distruzione di suolo agricolo fertile, crisi dovuta all’incertezza sulla provenienza e qualità del cibo, crisi economica, smarrimento dei rassicuranti paradigmi di crescita e benessere cui eravamo abituati, e ancora, crisi sociale, della partecipazione, delle relazioni. Crisi diverse ma non estranee le une alle altre. Volti diversi della stessa crisi.


La crisi disorienta, ma anche apre fessure nelle più rassicuranti abituali certezze. Si può ricominciare a partire dalle relazioni e dal sentimento di cittadinanza. La novità può generarsi quando
l’abitudine non è più sufficiente per abitare bene.


Per pensare il nostro abitare, per migliorarlo, occorre confrontarci con alcune parole e con le loro ambiguità: responsabilità, sostenibilità, inclusione, riuso, Km 0, resilienza, mobilità
dolce, energie rinnovabili, agricoltura civica, turismo consapevole, smart city, terzo paesaggio, cohousing, coworking…


In molte città occidentali c’è un Urban center, una Casa della città, dove ci si informa delle trasformazioni e si partecipa al progetto della forma e della vita urbana. Forse Pavia è troppo
piccola per una istituzione di questo tipo, forse ci è sufficiente tenere attiva una rete di incontri, una buona rete di relazioni e di reciproco ascolto.
Legambiente e la libreria Il Delfino, muovono un passo organizzando tre incontri per non sprecare la crisi e pensare a una città migliore.


sabato 1° febbraio 2014, h 10.00, Libreria Il Delfino


Tempo urbano


Andrea Poggio


Da Ulisse ai pendolari. Tempo per tornare a casa.


Gianfranco Poma


La qualità dell’abitare e la creazione del sabato.


sabato 22 febbraio 2014


h 10.00, Libreria Il Delfino


Ambiente da abitare


Edoardo Bai


Che aria respiriamo in casa e in città?




 


sabato 15 marzo 2014


h 10.00, Libreria Il Delfino, Pavia


Urbs, civis, smart


Andrea Zatti


Mobilità intelligente e smart cities: può bastare la tecnologia?


Sergio Malcevschi


Dalle reti ecologiche alle reti eco-sociali locali.


 


Legambiente Pavia “Il Barcè” – Giovanni Fustilla

info Giovanni Fustilla: 3497208258

Il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti contenenti Amianto: situazione italiana

13/01/14 – AMIANTO
Il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti contenenti Amianto: situazione italiana. A questo link trovate gli atti del Convegno che si è tenuto presso l’ ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ – Aula Pocchiari – il 12 dicembre 2013. Potete scaricare i pdf del programma e delle 11 presentazioni.

PAESTUMANITA’

Gentili amici,
la campagna #SAVEPAESTUM su Indiegogo.com è partita.
Trovate #SAVEPAESTUM al seguente indirizzo: http://www.indiegogo.com/project/preview/a972e989.

Vi trasmetto anche l’indirizzo del video-spot in inglese per i vostri contatti esteri: http://www.youtube.com/watch?v=to4k3ET8Vv8&feature=c4-overview&list=UU4fe-ifoiey_lMcpIXnAggw

In italiano per gli altri: http://www.youtube.com/watch?v=GoY_1t7IuYo&feature=c4-overview&list=UU4fe-ifoiey_lMcpIXnAggw

Cosa possiamo fare:
1-Contribuire personalmente a #SAVEPAESTUM per far crescere la somma destinata al progetto fin dal primo giorno. A questo proposito vi segnalo che la nostra campagna è “keet it all”, ovvero la somma raggiunta è destinata al progetto, a prescindere dal raggiungimento dell’obiettivo economico prefissato, che può anche essere superato. Noi puntiamo a mettere insieme 70,000 dollari.

2- Condividere il video-spot, il banner, che visualizzate alla fine di questo elenco, e in generale il link a #SAVEPAESTUM su indiegogo nei vostri profili FB, Twitter, LinkedIn, etc., siti web e blog per diffondere l’iniziativa.

3-Invitare amici e conoscenti a contribuire a #SAVEPAESTUM, mobilitando il vostro patrimonio relazionale personale, con sms, telefonate, email, etc.
indiegogo-banner

Per qualunque informazione, ricordate che il sito http://www.paestumanita.it è dotato di una chat. Possiamo usare anche questo strumento per tenerci in contatto.

Vi ringrazio fin d’ora per tutto quanto sarete disposti a fare per il bene comune.

Baci da Paestum: vi aspettiamo qui per festeggiare tutti insieme il traguardo, intanto andiamo avanti!

Valentina Del Pizzo/ 320 7531220