• LEGAMBIENTE PROVINCIALE
    La sede di Legambiente della Provincia di Pavia è in: Via Cardano 84 a Pavia
    Tel/fax 0382/33320 - e-mail: legambiente.prov.pv@alice.it Aperta tutti i venerdì dalle 17 alle 19.
    Iscriviti alla Newsletter
  • Cookie policy

    Questo blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando in Legambiente Provincia di Pavia acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.

    fai click qui per leggere l'informativa

    e qui per l'informativa del gestore

    Questo blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando in Legambiente Provincia di Pavia acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.INFORMATIVAESCI

  • Se il link non funziona manda una mail a: legambiente.prov.pv@alice.it
  • SEGUICI ANCHE SU

       Twitter MySpace Flickr YouTube FriendFeed
  • della PROVINCIA di PAVIA

  • Prodotti sostenibile

    La Nuova Ecologia
    QualEnergia. Il portale dell'energia sostenibile
    Rifiuti Oggi

    Ecosportello
    CEA energEtica
    Cicogna Bianca

    PO-Net
  • Blog Stats

    • 54,612 visite
  • StatCounter

    wordpress com stats

Sentenza shock del TAR

Sentenza shock del TAR: via libera al cemento nel Parco Sud
Nel comune di Lacchiarella 45 mila metri quadrati di suolo, in gran parte attualmente coltivato, rischiano di soccombere sotto una nuova colata di cemento. Una grande cementificazione, alle porte del Parco Sud, in un comune che è tristemente campione di consumo di suolo. Per avere un’idea della dose di cemento somministrata, basti pensare che nell’ultimo decennio in questo municipio, secondo i dati di Regione Lombardia, sono già scomparsi quasi 1.300.000 metri quadri di campagna: un territorio che, se fosse ancora coltivato, darebbe lavoro a una decina di aziende agricole che potrebbero produrre il frumento necessario a sfornare un milione di chili di pane. Lacchiarella, 7000 abitanti, ha una superficie cementificata pari a quella di un comune come Corsico, che di abitanti ne ha 35.000. Ma la voracità dell’attuale amministrazione comunale non sembra voler fare i conti con questi dati. Ed è così che, nel 2010, il comune ha approvato un Programma Integrato di Intervento (PII) che, infischiandosene delle salvaguardie introdotte dalla legge urbanistica regionale e delle norme di tutela dei territori agricoli, ha stabilito di coprire con ben 17 palazzine una vasta porzione di territorio interessata fra l’altro dalla presenza del vincolo ambientale dell’antica roggia del Ticinello.
Legambiente si è immediatamente rivolta al TAR, insieme ai comitati locali di residenti, chiedendo di bloccare quella che appare una evidente operazione speculativa ai danni di un territorio agricolo posto a ridosso del Parco Sud Milano. Ma il TAR, con una sentenza del tutto inattesa, ha dato torto ai ricorrenti, stabilendo un precedente pericolosissimo per tutte le aree oggi coltivate in Lombardia. Una sentenza che lascia l’amaro in bocca dopo che la stessa Regione, con una legge approvata lo scorso dicembre, aveva finalmente riconosciuto il suolo agricolo come un ‘bene comune’.
“Il principio che il suolo sia un bene comune da preservare non ha evidentemente ancora fatto breccia nella giustizia amministrativa – dichiara Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia – per questo, oltre che per salvare il Parco Sud dalle speculazioni, impugneremo senza indugi la sentenza del TAR Lombardia presso il Consiglio di Stato”. Ci sono poi altri aspetti che saranno oggetto di più approfondita disanima e su cui l’associazione si riserva di sviluppare successivi approfondimenti. “Vogliamo chiarire in che modo nell’approvazione del PII e nei passaggi di proprietà si siano intrecciati interessi immobiliari di amministratori pubblici e loro congiunti”. (Ufficio stampa Legambiente Lombardia, 26 aprile 2011)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: